Il Serbelloni per il FAI


Presentato in anteprima presso la Sala Consiliare della Città di Gorgonzola martedì 12 marzo il programma che annovera l’Ospedale Serbelloni tra i beni visitabili nelle giornate FAI di primavera di sabato 23 e domenica 24 marzo 2019. Un traguardo per l’Associazione Culturale Concordiola che negli ultimi anni si è impegnata, con il sostegno della Pubblica Amministrazione e di ASST Melegnano e Martesana, a conservare la memoria storica di questo luogo di salute.

«L’Ospedale Serbelloni – ha dichiarato il sindaco Angelo Stucchinon potrà più tornare ad avere la sua funzione originaria ma rimane un bene della Città di Gorgonzola. L’augurio è che l’attenzione che l’iniziativa del FAI porta con sé sia l’inizio di un processo di rigenerazione di una sua nuova identità nel tempo della globalizzazione, perché l’edificio torni a essere punto di riferimento della promozione culturale e turistica dell’Adda Martesana».

«L’opera dell’architetto Giacomo Moraglia – ha spiegato la dott.ssa Elisabetta Ferrario del FAI è moderna e all’avanguardia per la sua epoca perché, contrariamente a quanto è accaduto nel territorio che ha visto convertiti in strutture sanitarie ville e conventi, è un edificio concepito e realizzato per essere un ospedale».

Sabato 23 e domenica 24 dalle 10.00 alle 17.00 (ultimo ingresso alle 16.30) gli operatori del FAI, dietro un contributo di 3,00 € a persona, organizzeranno una visita guidata ad alcuni degli ambienti più significativi del monumentale edificio dell’"Hospitale Serbelloni”.

Contemporaneamente nel giardino sarà riproposta la mostra realizzata a ottobre 2018 per i 170 anni dalla posa della prima pietra, una serie di pannelli esplicativi documentali con un riepilogo storico delle vicende di questo edificio a cura dello storico dell'arte Marco Cavenago.

L’Associazione Culturale Concordiola dalle 11.00 alle 16.00 di entrambi i giorni sarà a disposizione dei visitatori per un tour guidato dei principali monumenti della città lungo il naviglio Martesana: la Chiesa neoclassica dei SS. Protaso e Gervaso opera dell’architetto Simone Cantoni, Casa Busca o ex Villa Serbelloni e Palazzo Pirola.
Infine alcuni stand di produttori locali permetteranno di degustare e acquistare tra i prodotti caseari il celebre formaggio che dà nome alla città.

Evento collaterale alle Giornate di Primavera il concerto a cura della Cappella Musicale di Gorgonzola presso Cappella San Giuseppe dell’Ospedale alle 21.00 di sabato 23 marzo. Protagonista “Il pianto delle pie donne”, oratorio composto dal maestro di Cappella milanese Giovanni Battista Sammartini (1700-1775) per il secondo venerdì di quaresima del 1751.

 

Qui il dettaglio delle iniziative in programma
Scopri l'evento sul sito del FAI

In allegato il comunicato stampa integrale.

ALLEGATI