Il Trasporto Pubblico Locale si rinnova


C'è chi lo utilizza per raggiungere la metropolitana e recarsi sul posto di lavoro.
Chi si ritrova il lunedì mattina per andare insieme al mercato e fare altre commissioni in centro.
Chi lo usa per recarsi dal medico per una visita o all'ospedale per i prelievi del sangue.
Dal 16 settembre il Servizio di Trasporto Pubblico Locale verrà utilizzato anche dagli alunni delle Scuole secondarie di primo grado come trasporto scolastico.

Con un abbonamento annuale, valido da settembre ad agosto, che da 270 euro passa a 220 euro, i ragazzi potranno usufruire di un servizio rinnovato, non limitato al solo tragitto casa-scuola ma con la possibilità di libero accesso per spostarsi all'interno della città, usufruendo dei mezzi pubblici dalle 6.15 di mattina fino alle 17.00 del pomeriggio dal lunedì al venerdì.
 

Tale costo verrà applicato indistintamente a tutti i cittadini, siano essi studenti, lavoratori, pensionati, adulti e disabili dagli 11 ai 64 anni, perché per gli over 65 si continuerà a offrire un abbonamento annuo a 40 euro.
Invariati anche il costo del carnet da 10 corse (con periodo di validità illimitato) a 7 euro e il biglietto per la corsa singola a 1 euro.


«Abbiamo voluto rilanciare il Trasporto Pubblico Locale rendendo economicamente sostenibile il trasporto scolastico per le medie – ha spiegato Gianni Sbrescia, assessore al Bilancio – e offrendo alle famiglie dei ragazzi e a tutti i cittadini un servizio più completo. Un trasporto che permetta di favorire l'autonomia di spostamento dei cittadini e migliori la qualità di vita (traffico e inquinamento) della città».
 

RIVENDITE ABBONAMENTI E BIGLIETTI
Edicola stazione M2 Gorgonzola piazza Europa
Tabaccheria Devis via Colombo 35
Tabaccheria Guzzi piazza Italia 20
Edicola del parco via del Parco 15
Bar Stazionetta via Trieste 54
Edicola Parma via don Gnocchi
Bar L’aragosta via Trieste 33

ALLEGATI