Art exhibition

18

feb


Ospiti a Palazzo

dal 9 al 18 febbraio 2024

ART EXHIBITION

Mostra collettiva di pittura fotografia e poesia

PALAZZO PIROLA, Piazza della Repubblica 1 - Gorgonzola

con
Alda Volpi - pittrice e poetessa

“Mi piace la pittura in modi diversi  per questo i miei dipinti sono sempre diversi tra loro.. dai paesaggi  agli astratti. Ultimamente eseguo ritratti di Frida Kahlo esaltando la sua bellezza con la mia fantasia. Partecipo a diverse mostre collettive unendo anche le mie poesie”.


Antonella Spanò - pittrice

Da sempre attratta dalla pittura, inizia a dipingere intensamente dal 2021. Esprime la sua arte prevalentemente con tecnica acrilico su tela o legno. Le sue opere spaziano dall’astrattismo ai paesaggi. Definisce l’atto di dipingere come una “terapia dell’anima”.

 

Alberto Peppoloni - pittore

Il progetto “Decompose” è un percorso di evoluzione figurativa, un processo di scomposizione dell’immagine in poligoni. L’immagine ri-plasmata in un nuovo codice genera una duplice visione in base al punto di vista da cui si guarda l’opera. Se osservando l’opera da un punto di vista ravvicinato si percepisce la “nuova immagine”, evoluta e astratta, allontandosi invece si percepisce la sua matrice storica e figurativa. In questo movimento temporale si crea un gioco di inaspettate visioni. L’intenzione finale è quella di generare un’opera moderna e antica al contempo e di percepirne lo scorrere del tempo in base al punto di vista da cui la si osserva. Un’ulteriore contrasto premeditato è dato dal linguaggio compositivo moderno e tecnologico che ben si fonde all’uso classico e tangibile della pittura ad olio su tela. Una tra le tesi personali legate a “Decompose” è la seguente: “se le distruzioni grandi (come guerre o calamità) o piccole, che viviamo nel nostro quotidiano, non ci annientano definitivamente, possiamo trovare una nuova linfa nel ri-creare “la nuova immagine” e un nuovo io.


Costanza Brocheri - fotografa

“Il mondo della fotografia mi ha sempre affascinata ma senza mai entrare nello specifico fino al 2008, quando, attraverso il Circolo fotografico Paullese, ho avuto modo di approcciarmi. Il mio genere fotografico è vario e va dalla paesaggistica, a qualche esperienza di ritratto, light painting, still life e street photography. Mi emoziona sempre fotografare e, quando la luce entra in testa, negli occhi e nel cuore, cerco sempre di trasmette qualcosa di mio”.


Fabrizio Bellani - fotografo

“La folgorazione per la fotografia l'ho avuta nell'agosto 1986 vedendo la proiezione di diapositive proiettata da amici, da allora è iniziato il mio hobby frequentando il circolo fotografico Paullese. Le mie foto sono principalmente di paesaggio del mio territorio, di ritratto, di street photography e non disdegno di ispirarmi a pittori del passato”.
 

Paola Mara De Maestri - poetessa

“Scrivo poesie dall’età di quindici anni. Per me scrivere per me è un’esigenza vitale, come respirare. Mi fa stare bene e mi concilia con il mondo. Le mie poesie sono il frutto di un intenso lavoro di introspezione e riflessione sulle tematiche che mi stanno più a cuore. Per me la poesia è espressione e condivisione. L’ambiente nelle mie poesie ha un ruolo importantissimo e spesso diventa metafora di profondità ed elevazione spirituale. Sicuramente vivere immersa in un territorio straordinario come quello Valtellinese mi consente di entrare in contatto più facilmente con il mondo naturale e di sentire con più genuinità il richiamo della terra. Nelle mie corde non solo l’ambiente, ma anche i temi sociali legati alle donne e alla pace e le poesie degli affetti, che seppur personali parlano un linguaggio universale”.
 

Giorni e orari di apertura:
venerdì 9 febbraio: 15.00 - 18.00
sabato 10 e domenica 11 febbraio: 10.00 - 12.00 | 15.00 - 18.00
mercoledì 14 febbraio: 20.30 - 22.30 
apertura straordinaria in occasione di S. Valentino
venerdì 16 febbraio: 15.00 - 18.00
sabato 17 e domenica 18 febbraio: 10.00 - 12.00 | 15.00 - 18.00

ALLEGATI