Attivi gli studi di 2 sostituti medici di base


Sono entrati in servizio i sostituti della dottoressa Alessandra Ponti (sostituita fino al 28 dicembre dal dottor Christian Raddato) e del dottor Fabio Iannotta presso il Centro Intergenerazionale di Via Italia 84. La sede provvisoria degli studi negli spazi comunali è stata messa a disposizione dall’Amministrazione in attesa che ATS metta a disposizione dei medici di famiglia generale degli spazi presso il PreSST dell’Ospedale Serbelloni nei prossimi mesi.

«Noi Sindaci – ha spiegato il primo cittadino Angelo Stucchi – siamo i primi interlocutori a cui i cittadini si rivolgono per rispondere ai loro bisogni. Alcune risposte sono di nostra competenza altre no, come in questo caso. In questa emergenza sanitaria è necessario fare di più ed è per questo che per facilitare la sostituzione medici di medicina generale e garantire continuità al servizio in essere».

«Per questo motivo – ha continuato Stucchi – come Amministrazione comunale abbiamo allestito due ambulatori all'interno del Centro Intergenerazionale di Via Italia destinandoli alla dottoressa Gaudio e al dottor Abruzzese che temporaneamente dovranno sostituire rispettivamente la dottoressa Ponti (dottor Raddato) e il dottor Iannotta andato in pensione».

I due professionisti hanno comunicato i loro recapiti, gli orari e le modalità di ricevimento e contatto come di seguito riportato:

Dottoressa Mariangela Gaudio

Medico Chirurgo
OMCeOMI n°46829
Tel. 333 1187006
Email m.gaudio1903@gmail.com

GIORNO ORARIO TELEFONATE ORARI AMBULATORIO
Lunedì 13.00 – 14.00  13.00 – 16.00
Martedì 9.30 – 10.30 9.30 – 12.30
Mercoledì 9.30 – 10.30 9.30 – 12.30
Giovedì 15.00 – 16.00 15.00 – 18.00
Venerdì 9.30 – 10.30 9.30 – 12.30


 

 

 

 

 

Dottor Dario Abruzzese

Medico Chirurgo
OMCeOMI n° 47380
Tel. 342 662 1809
Email olp.brun@gmail.com

GIORNO ORARIO TELEFONATE ORARIO AMBULATORIO
Lunedì 8.00 – 9.00 14.00 – 17.00
Martedì 8.00 – 9.00 9.00 – 12.00
Mercoledì 8.00 – 9.00 14.00 – 17.00
Giovedì 8.00 – 9.00 9.00 – 12.00
Venerdì 8.00 – 9.00 14.00 – 17.00

 

 

 

 

 

 

«Certo questa è un’azione di supplenza – ha concluso il sindaco – in attesa di una risposta stabile da parte di Regione Lombardia che sia in grado di superare una situazione molto critica che riguarda la medicina territoriale che fatica a garantire medici di medicina generale ai cittadini».

ALLEGATI