Come evitare i colpi di calore


Qualche consiglio per affrontare questi giorni di grande caldo per le persone più “fragili” come gli anziani o i bambini a cura dell'ASST Melegnano e Martesana.
 

Evitare le ore più calde per uscire e fare attività fisica o sportiva.

Lasciare aperte le finestre durante la notte, chiuderle durante le ore più calde della giornata e utilizzare schermi di protezione dai raggi solari (tende scure, persiane, tapparelle).

Rinfrescare l’ambiente in cui si soggiorna preferibilmente con un climatizzatore munito di umidificatore (temperatura ambientale di 25-27 °C) o con un condizionatore o con un ventilatore.

Esporre il bambino al sole in maniera graduale, mai dalle 11.00 alle 17.00.

Evitare l’esposizione diretta al sole nei lattanti di età inferiore a 6-8 mesi.

Indossare indumenti leggeri in fibre naturali (cotone o lino) per favorire una maggiore traspirazione; preferire colori chiari dei vestiti per respingere i raggi solari.

Utilizzare sempre creme solari ad alta protezione per evitare danni irreversibili alla pelle e portare cappello e occhiali da sole all'aperto.

• Bagnare la testa del bambino e rinfrescare spesso il corpo con un bagno o una doccia.

Ridurre l’apporto calorico, in particolare quello fornito dai cibi grassi; è preferibile assumere carboidrati semplici a più rapida digeribilità.

Aumentare l’apporto idrico, per reintegrare i liquidi persi con la sudorazione. Privilegiare una dieta ricca di frutta e verdura.