Decreto Legge 7 gennaio 2022


Il Decreto Legge 7 gennaio 2022 mira a “rallentare” la curva di crescita dei contagi provocati dall’ondata pandemica in corso e a fornire maggiore protezione alle categorie maggiormente esposte al rischio di ospedalizzazione.

 

A seguito della sua pubblicazione la Prefettura di Milano riepiloga le misure in vigore per la Lombardia in Zona Gialla e le prescrizioni in materia di certificazioni verdi.

 

Obbligo vaccinale

  • per tutti coloro che abbiano compiuto i 50 anni, anche in data successiva all’entrata in vigore del Decreto;
  • dal 1° febbraio 2022 esteso, senza limiti di età, al personale di università, istituzioni di alta formazione artistica, musicale e coreutica e degli istituti tecnici superiori.


Si ricorda inoltre che dal 1° febbraio 2022 la durata del Green Pass Rafforzato, la certificazione che viene rilasciata solo a seguito di vaccinazione o guarigione, passerà da 9 a 6 mesi.

 

Ingressi al lavoro

  • Dal 10 gennaio 2022 GREEN PASS BASE
  • Dal 15 febbraio 2022 per gli over 50 Green Pass RAFFORZATO

 

Accessi

Dal 10 gennaio 2022 SENZA GREEN PASS
  • farmacie
  • negozi alimentari e supermercati

Dal 10 gennaio 2022 GREEN PASS RAFFORZATO
  • Treni, navi aerei, bus, metro, tram
  • Ristoranti e bar al chiuso/aperto
  • Feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose
  • Alberghi, hotel, strutture ricettive
  • Piscine, palestre, terme, sport di squadra al chiuso/aperto e stadi – dal 15 al 23 gennaio capienza limitata – (salvo che per livelli essenziali di assistenza e attività riabilitative o terapeutiche)
  • Musei, mostre
  • Cinema e teatri
  • Sagre, fiere, convegni e congressi
  • Impianti di risalita con finalità turistico-commerciale anche se ubicati in comprensori sciistici
  • Parchi tematici e di divertimento
  • Centri culturali, sociali e ricreativi al chiuso/aperto (esclusi i centri educativi per l’infanzia)
  • Sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò
  • Corsi di formazione privati se svolti in presenza
  • Accesso agli eventi e alle competizioni

 

Dal 20 gennaio 2022  GREEN PASS BASE
  • parrucchieri, barbieri, estetisti

 

Dal 1° febbraio 2022 GREEN PASS BASE
  • uffici pubblici - INPS - INAIL
  • Posta
  • Banche e finanziarie
  • Negozi e centri commerciali

 

Scuola

Le regole per la gestione dei casi di positività

Scuola dell’infanzia
  • 1 caso di positività -> sospensione delle attività per una durata di dieci giorni
     
Scuola primaria (Scuola elementare)
  • 1 caso di positività, si attiva la sorveglianza con testing -> L’attività in classe prosegue effettuando un test antigenico rapido o molecolare appena si viene a conoscenza del caso di positività (T0), test che sarà ripetuto dopo 5 giorni (T5). 
  • In presenza di 2 o più positivi -> didattica a distanza (DAD) per la durata di 10 giorni.
     
Scuola secondaria di I e II grado (Scuola media, liceo, istituti tecnici etc.)
  • Fino a 1 caso di positività nella stessa classe -> l’auto-sorveglianza e con l’uso, in aula, delle mascherine FFP2. 
  • Con 2 casi nella stessa classe -> didattica digitale integrata per coloro che hanno concluso il ciclo vaccinale primario da più di 120 giorni, che sono guariti da più di 120 giorni, che non hanno avuto la dose di richiamo. Per tutti gli altri, è prevista la prosecuzione delle attività in presenza con l’auto-sorveglianza e l’utilizzo di mascherine FFP2 in classe. 
  • Con 3 casi nella stessa classe -> DAD per dieci giorni.

 

Fonte: https://www.governo.it/it/articolo/comunicato-stampa-del-consiglio-dei-ministri-n-55/18944