Fantasie familiari

14

mar


EVENTO SOSPESO per effetto del DPCM dell'8 marzo 2020  e rimandato a data da destinarsi

 
Mostra personale di Anna Rossi

sabato 14 marzo ore 17.00

FANTASIE FAMILIARI

 

PALAZZO PIROLA - piazza della Repubblica, 1 Gorgonzola


IN MOSTRA fino al 22 MARZO 2020

Testo critico: Sabrina Samorì
Testi didascalie: Elisa Schiavina


Il processo artistico di Anna Rossi è incentrato sull’evocazione di storie, paesaggi ed esistenze incontrate nel proprio vissuto quotidiano e stratificate nel tempo in memorie rarefatte. Queste realtà sospese e personali – suoni, immagini e pensieri – vengono rielaborate in operazioni di registrazione, catalogazione e riorganizzazione fantastica per proporre un immaginario rinnovato e simbolico. Un meticoloso lavoro di patchwork e collage che, attraverso le forme della fotografia, dell'installazione e del video, in funzione dell'effetto sensoriale che l'artista ritiene più vicino al suo sentire emotivo, ha l'intenzione di provocare una reazione empatica nel pubblico.

Le tematiche affrontate - dalle relazioni personali ai rapporti familiari, dal mondo onirico a quello naturale – partono dalla presa di coscienza che quel che appare lontano nello spazio e nel tempo può invece rappresentare ciò che è, nella propria esistenza, più importante e presente. Mondi secondari e apparentemente non significativi vengono portati in superficie, legittimati e messi in risalto, per giungere a una nuova e vitale narrazione.
 
Fantasie familiari è una mostra appositamente realizzata dall'artista per la sua città natale, Gorgonzola, e si ispira a quel contesto quotidiano, vissuto da bambina, in cui i colorati e festosi oggetti presenti nella casa d’origine e la natura che la circondava erano le suggestioni per pensieri fantasiosi e giochi d'infanzia. La mostra è concepita come uno spazio intimo e presenta una serie di opere che, attraverso una rielaborazione di immagini d’archivio al tempo stesso personali e comuni, raccontano in modo leggero e scherzoso la storia delle proprie radici familiari. Il percorso espositivo si conclude, simbolicamente, con un’installazione realizzata dal lavoro manuale e creativo “commissionato su misura” alla madre. Un gesto di riconoscimento e gratitudine che solo un'identità adulta è in grado di restituire.

 

ANNA ROSSI
Nata a Gorgonzola (1970), nel 1994 si diploma in Pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Brera di Milano. Nel 1997 frequenta il Corso di specializzazione post-laurea "Organizzazione e Comunicazione delle Arti Visive" a cura del FSE e della Regione Lombardia, presso l’Accademia delle Belle Arti di Brera. Dal 1997 è responsabile dell’Ufficio Allestimenti presso la Galleria d’Arte Moderna di Bologna divenuta, nel 2007, MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna. Dal 2007 al 2014 insegna ‘Comunicazione espositiva’ presso il Dipartimento di Didattica dell’Arte all’Accademia delle Belle Arti di Bologna. Dal 2000 svolge una propria personale attività artistica, esponendo in varie istituzione italiane. Vive e lavora a Bologna.
 


Orari di apertura:
da lunedì a giovedì 16.00-19.00
sabato e domenica: 10.00 – 12.00 / 16.00 – 19.00
www.palazzopirola.it

ALLEGATI