Allerta meteo


Due avvisi di criticità sono stati diramati dalla Protezione Civile di Regione Lombardia lunedì 3 e martedì 4 febbraio 2020.

Nel primo si spiegava che la bassa pressione proveniente dall'Europa Centrale andava a interessare il Nord Italia dalla notte di lunedì 3 febbraio 2020, portando in Lombardia venti forti e/o diffusi con una prima fase acuta tra la mattinata e il primo pomeriggio di martedì 4 febbraio 2020 per poi attennuarsi nel corso della serata.

Nel secondo che dalle prime ore di domani mercoledì 5 febbraio 2020 è prevista una nuova intensificazione del vento sui settori settentrionali e occidentali, anche acarattere di foehn alle quote medio basse, dove, nelle ore centrali, si potranno avere velocità medie fino a 50 km/h e raffichefino a 90 km/h. Progressiva attenuazione del vento dal tardo pomeriggio, con venti mediamente deboli in serata e locali rafficheforti in quota e sui settori occidentali.

Per la bassa pianura occidentale, il nodo idraulico di Milano e il territorio gorgonzolese, persiste l’allerta meteo in codice arancione – moderato rischio per la presenza di vento forte.
 

Nel frattempo, nel corso della giornata di martedì 4 febbraio, tra i danni dovuti alle forte raffiche di vento, sono stati segnalati agli uffici comunali e risolti in poche ore i seguenti interventi:

• un albero nel Viale delle Rimembranze si è spezzato senza causare problemi per la sicurezza ed è stato rimosso dai Volontari di Protezione Civile;

nei pressi dell'edicola di Via del Parco un grosso ramo si è spezzato appoggiandosi sul tetto e sul cornicione della casa adiacente creando un forte pericolo per l’incolumità delle persone che transitavano in quell’area. L'intervento di rimozione tramite piattaforma aerea è stato eseguito tramite G.S.C. da una ditta fornitrice senza interrompere la circolazione stradale.