Coronavirus: scuole accessibili al personale


In merito alle misure di contenimento della diffusione del coronavirus che saranno in vigore dal prossimo lunedì 2 marzo 2020, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha poco fa annunciato che il relativo DPCM verrà pubblicato domani mattina, «in pieno raccordo con le valutazioni dei governatori».

Dobbiamo dunque attendere domani per conoscere i dettagli che riguarderanno impianti sportivi, esercizi pubblici, mercati, etc. Questo comporterà la difficoltà di ciascuno nel programmare le relative attività, ma è bene poterlo fare conoscendo i contenuti precisi dell’ordinanza.

L’unica anticipazione ufficiosa riguarda proprio le scuole ed è quella fornita dal Governatore della Lombardia, Attilio Fontana: «Per ora l'unica notizia che posso anticipare, soprattutto nel rispetto delle famiglie, è che anche la prossima settimana l'attività didattica delle scuole e degli asili resta sospesa».

«Sarà possibile far entrare il personale per la sanificazione degli ambienti, i docenti possono accedere per attivare l’e-learning, così come il personale amministrativo per mandare avanti pratiche scolastiche» ha precisato il Vicepresidente di Regione Lombardia Fabrizio Sala.

Per sanificazione degli ambienti Regione Lombardia aveva specificato in una nota che si tratta di accurate ma «normali operazioni di pulizia ed igiene. Alcol e candeggina sono indicati anche sui decreti ministeriali. […] Non è necessario fare una attività di disinfestazione. È importante avere attenzione anche a lavarsi bene le mani».

ALLEGATI