Salgono a due i casi di coronavirus


Sono saliti a 2 i casi di concittadini che risultano positivi all’accertamento dell’infezione da coronavirus e comunicati al nostro Comune.

Come nel precedente caso l’Agenzia di Tutela della Salute (ATS) di Regione Lombardia si è fatta carico delle cure delle persone e ha attivato la quarantena forzata per i soggetti che ha ritenuto a rischio di contagio.
Sempre ATS di Regione Lombardia nella sua comunicazione informa che i test per SARS-CoV-2 effettuati in Lombardia sono 12138. Sono risultati positivi 2194, negativi 9231 mentre le analisi in corso sono 713.

Trovandoci nella zona “gialla” non sono state fornite misure particolari oltre quelle già indicate dalle autorità superiori sanitarie e prefettizie.
Ricordiamo che è responsabilità di tutti rispettare le regole di prevenzione nell’ottica di ridurre la possibilità di contagio.

L’Amministrazione comunale, nel rispetto della privacy, vuole esprimere vicinanza a queste persone e alle loro famiglie e ringraziare quanti sono impegnati a presidiare i servizi per la gestione di questa situazione per la tutela di tutti.


4 marzo 2020 - Un caso di coronavirus in città