Coronavirus: nuovi provvedimenti in citta′


Fino a venerdì 3 aprile 2020, salvo eventuali proroghe dovute al protrarsi dell’emergenza, chiusi parchi e sospesi in toto i mercati.

Questi i provvedimenti messi in campo dall’Amministrazione comunale, con due ordinanze a firma del sindaco Angelo Stucchi, in qualità di Autorità Sanitaria Locale, competente per l'emanazione dei provvedimenti a tutela dell'ambiente e della salute pubblica.

Obiettivo ridurre le occasioni di socialità e contenere la diffusione del Coronavirus in linea con le disposizioni del Governo.


PARCHI

Con l’ordinanza n. 49 del 10 marzo 2020 chiusi i seguenti parchi pubblici:

  •     Parco Sola Cabiati
  •     Parco Ansa della Martesana
  •     Parco di Via Cascina Antonietta
  •     Campo da calcio sito in Via Stradivari


e disposto il divieto di assembramento, con giochi inaccessibili tramite nastro segnaletico, nei seguenti parchi pubblici - aree verdi:

  •     Parchetto e area verde di Via Mattei;
  •     Parchetto Via Sicilia/Sardegna;
  •     Parchetto Via dei Tigli/del Parco;
  •     Parchetto Piazza Giovanni XXIII;
  •     Parchetto Via Restelli;
  •     Parchetto Via Mattei/Massara;
  •     Parco di Via Sondrio;
  •     Parco Via Stradivari/Frescobaldi;
  •     Parco Via Aldo Moro;
  •    Area verde/parchetto di Via delle Rimembranze/Don Gnocchi.

Sospesa l'attività dei Gruppi di Cammino Gorgonzola


MERCATI

L’ordinanza n. 51 del 10 marzo 2020 dispone, per tutti gli operatori alimentari e non, il divieto di svolgimento:

  • del mercato del lunedì sito in Viale Kennedy, Via Don Gnocchi e P.zza Ufficio Postale
  • del mercato del sabato sito in Via Mattei 
  • del mercato contadino itinerante

 

CORONAVIRUS.
Fermiamolo insieme. Resta a casa.

ALLEGATI