Coronavirus: giochi leciti con vincite in denaro


Da martedì 17 a mercoledì 25 marzo compreso, fatte salve eventuali e successive disposizioni, sul territorio di Gorgonzola saranno sospese tutte le tipologie di gioco lecito che prevedono vincite in denaro.

A stabilirlo un nuovo provvedimento a firma del sindaco Angelo Stucchi, emesso lunedì 16 marzo, ravvisata l’esigenza e l’urgenza da parte dell’Amministrazione comunale di tutelare la salute pubblica durante l’emergenza coronavirus.

Nel dettaglio la disposizione stabilisce che «gli esercizi nei cui locali, nei periodi ordinari, si svolgono attività miste (ad esempio bar, tabacchi, sala giochi), sono autorizzati a svolgere esclusivamente le attività consentite dal DPCM 11/03/2020, e hanno l’obbligo della sospensione di tutte le tipologie di gioco lecito che prevedono vincite in denaro (a titolo puramente esemplificativo e non esaustivo new slot, gratta e vinci, 10 e lotto)».

Si avverte inoltre che il corpo di Polizia Locale del Comune di Gorgonzola e tutte le Forze di Polizia sono incaricati della sorveglianza e applicazione del presente provvedimento e che la sua inosservanza sarà perseguita ai sensi e per gli effetti dell’art. 650 del codice penale.

 

CORONAVIRUS.
Fermiamolo insieme. Resta a casa.

ALLEGATI