Coronavirus: i dati del 4 aprile


Di seguito i dati estratti dal  portale di ATS Milano Unità di Epidemiologia.

Sabato 4 aprile:
• 25 persone positive al Covid-19 ricoverate presso strutture ospedaliere.
• 4 persone positive al Covid-19 dimesse dalle strutture ospedaliere.
• 44 persone positive al COVID-19 in quarantena domiciliare.
• 98 persone con contatto stretto di persona positiva al COVID-19 in quarantena domiciliare.
• 8 persone decedute.

Oggi riportiamo la morte di Francesca, una nostra concittadina di 89 anni.
La generazione anziana è quella maggiormente esposta al virus e la più fragile di fronte alla sua forza.
Troppe sono ancora le persone anziane che non rispettano le indicazioni sulla mobilità ritenendo che questo virus non li riguardi.
Non è così e anche oggi i numeri ci dicono che dobbiamo continuamente vigilare.

Non sono neppure ammissibili quelle piccoli giustificazioni che si danno per spiegare agli agenti di Polizia Locali perché si è li fuori, perché si sosta su quella panchina o in quello spazio verde, perché il vincolo del limite territoriale viene scavalcato per incrementare il numero dei “punti fedeltà”.
Questi atteggiamenti di scarsa vigilanza e rispetto delle indicazioni contribuisce indubbiamente al prolungamento della permanenza del virus tra noi.

Nel report sono riportati per la prima volta anche  il numero dei nostri concittadini che sono stati dimessi dalla struttura ospedaliera dove erano ricoverati.
Questa è senza dubbio una buona notizia perché ci dice che il virus lo si può vincere se ognuno fa il suo dovere e ringraziare il personale sanitario che ha permesso il ritorno a casa di questi nostri concittadini.

Grazie a tutti gli uomini e donne del nostro sistema sanitario.

Angelo Stucchi
Sindaco di Gorgonzola