Al lavoro per i Centri estivi 2020


Insieme abbiamo affrontato il CoVid-19. Tutta la città si è unita perché ci siamo sentiti ancora di più comunità. Tanti spazi sono stati chiusi e ci siamo dimenticati di loro.

I centri estivi 2020 saranno allora un sistema diffuso nei luoghi della città che tradizionalmente vedono impegnati bambini e ragazzi per gustare la bellezza di Gorgonzola.
Ci siamo sentiti una comunità che è attenta a tutti: la proposta estiva sarà per bambine e bambini dai 3 ai 14 anni.
 
Da settimane l’Amministrazione comunale è al lavoro per un progetto che possa accogliere il numero massimo possibile di bambini e bambine, per un'estate che fa crescere e da vivere insieme a partire dal il 29 giugno. Nella programmazione si sta tenendo conto, delle Linee guida nazionali e regionali per l’organizzazione pratica di spazi e capienza, perché tutto avvenga nella massima sicurezza sanitaria.

Un programmazione fianco a fianco, in rete con diverse realtà del territorio – oratorio, associazioni e agenzie educative (che stanno elaborando anch’essi  delle loro proposte) – per creare un’offerta ampia e coordinata.

Qualche giorno di lavoro ancora, qualche particolare da approfondire, qualche ostacolo ancora da superare, per una proposta da vivere insieme, grandi e piccoli.