Per un sistema territoriale integrato di servizi domiciliari rivolti ad anziani e fragili

Dettagli della notizia

Avviso di Co-progettazione rivolto agli Enti del Terzo Settore; candidature entro le ore 9.00 del 5 agosto 2024

Data di pubblicazione:

04 Luglio 2024

Tempo di lettura:

Il Comune di Gorgonzola indice un’istruttoria pubblica per l’individuazione di soggetti del Terzo Settore disponibili alla coprogettazione di interventi nell’ambito del Sistema Territoriale Integrato Domiciliare a sostegno della fragilità e per la progettazione del centro della longevità del Comune di Gorgonzola – biennio ottobre 2024/settembre 2025

OGGETTO E DESTINATARI

La coprogettazione ha per oggetto la realizzazione di un SISTEMA TERRITORIALE INTEGRATO DI SERVIZI DOMICILIARI rivolti agli anziani e ai soggetti fragili, da gestirsi in partnership con gli enti del terzo settore.

Il nuovo sistema si propone di costituire un modello innovativo di gestione degli interventi a sostegno della domiciliarità della persona in difficoltà, sia nella fase di progettazione degli interventi individuali che nella loro realizzazione attraverso la partnership con il terzo settore e la collaborazione e l’integrazione con ASST per gli interventi sociosanitari qualora possibile.

Il progetto si rivolge ad anziani ultrasessantacinquenni e ai soggetti fragili residenti in Gorgonzola, non autosufficienti e/o con una limitata capacità di autonomia che impedisce di soddisfare i propri bisogni assistenziali, per cui si rende necessario un intervento al domicilio e/o comunque un aiuto nello svolgimento delle attività quotidiane e un sostegno alla socialità.

Si rivolge a persone in condizioni di fragilità non supportati da una rete formale o informale adeguata, costante e continuata, con lo scopo di offrire interventi volti a sostenere la permanenza a domicilio.

Ciascuno degli Obiettivi individuati all’articolo 3 del presente Avviso identifica una MACROAREA di intervento rispetto alla quale il Comune intende sviluppare azioni secondo il principio della coprogettazione, individuando un soggetto partner con cui lavorare per il conseguimento degli stessi.

La prospettiva in cui si intende operare è quella di un coordinamento funzionale per delineare una strategia di promozione allargata ad una pluralità di realtà. Si tratta di sviluppare un percorso volto a connettere tutte le realtà locali e far sì che tali connessioni rendano plausibili e fattive nuove sperimentazioni, nella direzione anche dell’avvio di processi di innovazione nella comunità.

RISORSE A DISPOSIZIONE

Il budget totale per la coprogettazione, l’organizzazione e la gestione di iniziative, interventi e attività sarà finanziato con risorse economiche:

  • A. messe a disposizione dal comune, considerato l’interesse pubblico delle attività, per un importo di € 60.000,00 all’anno, così suddivise:
    • Linea 1 – Assistenza domiciliare € 50.000,00 annui
    • Linea 2 – Azioni finalizzate al mantenimento della socialità e al lavoro di comunità € 10.000,00 annui
      La suddetta ripartizione di risorse nel corso di ciascun anno potrà essere modificata in sede di tavolo permanente di coprogettazione, in relazione alla qualità e aderenza ai bisogni e ai progetti presentati.
  • B. messe a disposizione dall’ente attuatore partner e funzionali alla realizzazione del progetto (beni mobili ed immobili, arredi, attrezzature, beni strumentali, risorse umane aggiuntive, risorse economiche derivanti da fonti di propria pertinenza o di soggetti terzi e destinate al progetto), per una quota che verrà indicata in sede di presentazione delle offerte.

SOGGETTI AMMESSI ALLA CO-PROGETTAZIONE

Possono presentare la manifestazione di interesse gli Enti del Terzo Settore, come definiti all’art. 4 del D. Lgs. 3 luglio 2017 n. 117 “Codice del Terzo Settore”, e coloro che risultano in possesso dei requisiti di cui all’art. 7 del presente Avviso.
Gli Enti del Terzo Settore interessati potranno presentare la propria proposta sia in forma singola che aggregata (A.T.S., A.T.I., Consorzi ed altro).

TERMINI E PRESENTAZIONE DELLE PROPOSTE PROGETTUALI

L’istanza di partecipazione dovrà pervenire, esclusivamente tramite PEC – Posta Elettronica Certificata, entro e non oltre le ore 9.00 del giorno 5 agosto 2024 al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: comune.gorgonzola@cert.legalmail.it riportando nell’oggetto: “COPROGETTAZIONE DI INTERVENTI NELL’AMBITO DEL SISTEMA TERRITORIALE INTEGRATO DOMICILIARE A SOSTEGNO DELLA FRAGILITÀ E PER LA PROGETTAZIONE DEL CENTRO DELLA LONGEVITÀ DEL COMUNE DI GORGONZOLA – BIENNIO ottobre 2024/settembre 2026”.

In caso di forma aggregata l’invio, tramite un’unica PEC, sarà a cura del solo soggetto capofila che raccoglierà la documentazione necessaria dagli altri partner.
Non saranno prese in considerazione le domande o la documentazione trasmessa con modalità diverse da quelle indicate o inviate da indirizzi e-mail ordinari o pervenute oltre il termine a pena di inammissibilità.

Documenti

Luoghi

Centro Intergenerazionale

Via Italia, 84 Gorgonzola MI, 20064

A cura di

Questa pagina è gestita da

Ultimo aggiornamento: 19/07/2024, 10:58

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Rating:

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Icona