Trasformazione del diritto di superficie in piena proprietà

Servizio attivo

La trasformazione del diritto di superficie in diritto di piena proprietà sulle aree può avvenire dopo proposta da parte del Comune e di accettazione da parte dei singoli proprietari di alloggi e loro pertinenze, per la quota millesimale corrispondente.


A chi è rivolto

La richiesta può essere presentata dall'assegnatario di immobile in Edilizia Residenziale Convenzionata in diritto di superficie (Convenzioni P.E.E.P.).

Descrizione

Trascorsi cinque anni dalla data di prima assegnazione dell’unità abitativa, indipendentemente dalla data di stipulazione della relativa convenzione, i soggetti interessati possono presentare, di propria iniziativa:

  1. istanza di trasformazione del diritto di superficie in diritto di piena proprietà;
  2. istanza di trasformazione del diritto di superficie in diritto di piena proprietà e contestuale rimozione dei vincoli convenzionali.

Come fare

L’istanza, debitamente compilata in tutte le sue parti compresa di allegati (indicati sul modulo), deve essere presentata all'Ufficio Protocollo oppure trasmessa a mezzo posta elettronica certificata all'indirizzo: comune.gorgonzola@cert.legalmail.it

Cosa serve

All'istanza occorre allegare:

  • Copia conforme dell’atto notarile di compravendita o assegnazione;
  • Visura catastale aggiornata degli immobili;
  • Tabella millesimale condominiale;
  • Copia di un documento di identità in corso di validità e del codice fiscale del richiedente.

Cosa si ottiene

Viene comunicato al richiedente il corrispettivo da pagare per la trasformazione del diritto di superficie in piena proprietà e l'eventuale corrispettivo per la contesuale rimozione dei vincoli convenzionali.

Tempi e scadenze

Entro 90 giorni dalla data di ricezione dell'istanza da parte dei soggetti interessati, e relativamente alle aree per le quali il consiglio comunale ha deliberato la trasformazione del diritto di superficie in diritto di piena proprietà, il comune deve trasmettere le proprie determinazioni in ordine al corrispettivo dovuto e alla procedura di trasformazione. La trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà avviene, dietro pagamento di un corrispettivo.

Entro 30 giorni dal ricevimento della comunicazione del corrispettivo, deve pervenire l'accettazione da parte del richiedente, unitamente alla ricevuta di pagamento del suddetto corrispettivo ed al nominativo del Notaio prescelto per la stipula dell'atto notarile.

In assenza di accettazione entro il suddetto termine, il corrispettivo dovrà essere aggiornato al momento della nuova richiesta.

Accedi al servizio

Documenti

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Unità Organizzativa responsabile
Argomenti:

Ultimo aggiornamento: 17/03/2024, 16:09

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Rating:

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Icona